La Costituzione italiana

Kamiweb CostituzioneIl sessantesimo anniversario della Costituzione della Repubblica italiana offre la possibilità di riscoprire quanto i princìpi fondamentali in essa affermati siano di sorprendete attualità.
Alla Fiera Internazionale del Libro di Torino il Circolo dei Lettori ha proposto "60 anni tuttidunfiato", una lettura-spettacolo degli articoli della Costituzione, con la collaborazione di ragazzi della compagnia "Piccolo Teatro d'Arte" e dei ragazzi, italiani di seconda generazione, in servizio volontario presso il Coordinamento delle Politiche di Integrazione del Comune di Torino.

L'iniziativa è stata ripresa da Kami e integrata da una serie di interviste preliminari a docenti, studiosi, personaggi della cultura e dello spettacolo.


 

Che cos'è la Costituzione

Cosa significa "Costituzione" - KamiwebQuali sono i valori espressi dalla Carta Costituzionale? Quale attualità possono ancora esprimere, al di là del contesto storico in cui sono maturati? Sono ancora, davvero, valori attuabili e condivisibili?

Le opinioni di: Della Passarelli, editrice, Tullio De Mauro, linguista, Gustavo Zagrebelsky, giudice della Corte Costituzionale, Diego Novelli, politico, Alessandro Bergonzoni, regista teatrale, Andrea Bajani, scrittore.

 

La Costituzione: il Lavoro

Kamiweb Costituzione, art. 1Articolo 1.

"L'Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro".

Ma quale lavoro, e di chi?

Interviste a Chiara Saraceno, sociologa, e Ascanio Celestini, attore. I valori a confronto con la realtà.

 

 

La Costituzione: Uguaglianza sociale

La Costituzione italiana. Art. 3Articolo 3.

"Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, razza, lingua, religione, opinioni politiche, convinzioni personali e sociali"

La realtà italiana vista da: Ferdinando Imposimato, magistrato, Amara Lakhous, scrittore, Alberto Salza, antropologo, Anna Bravo, storica, Bou Konate, assessore comunale.

 

La Costituzione: princìpi fondamentali

La Costituzione italiana. Art. 1 - 12Articoli 1 - 12.

"Se si escludono istanti prodigiosi e singoli che il destino ci può donare, l'amare il proprio lavoro costituisce la migliore approssimazione concreta alla felicità sulla terra".

Primo Levi

 

La Costituzione: rapporti civili

La Costituzione italiana. Art. 13 - 28Articoli 13 - 28.

"Il muro sembrava l'asserzione stessa della compiuta perfezione dell'impero, la certificazione fisica del suo essere il mondo intero... Quando lotta con i barbari qualsiasi civiltà finisce per scegliere non la strategia migliore per vincere, ma quella più adatta a confermarsi nella sua identità"

Alessandro Baricco

 

La Costituzione: i rapporti etico-sociali

La Costituzione italiana. Art. 29 - 34Art. 29 - 34.

"Lo so anch'io che Gianni non si sa esprimere: battiamoci il petto tutti quanti, ma prima voi che lo avete buttato fuori dalla scuola. Bella cura la vostra!"

don Milani

 

La Costituzione: rapporti economici

La Costituzione italiana. Art. 35 - 47Articoli 35 - 47.

"La notte degli Oscar Angelina Jolie indossava un completo di raso bianco, bellissimo. Uno di quelli su misura, di quelli che gli stilisti italiani offrono alle star. Quel vestito lo aveva cucito Pasquale in una fabbrica in nero, ad Arzano, provincia di Napoli. Il massimo e il minimo: milioni di dollari e seicento euro al mese. In nero".

Roberto Saviano